Come scegliere le piante da siepe

scegliere le piante da siepe

Ci sono molti aspetti che dobbiamo valutare prima di scegliere le piante da siepe più adatte al nostro giardino e alle nostre esigenze. A cosa ci serve? Quanto sole riceve? Abbiamo tempo per curarla o si tratta del giardino della seconda casa? E infine, quali colori ci piacciono? Vediamo insieme come si scelgono le piante per realizzare una siepe in giardino!

Scegliere le piante da siepe: a cosa serve?

Oltre al contributo estetico, una siepe può svolgere molte funzioni in giardino. Può essere usare per delimitare un confine e quindi dovrà essere alta, folta e magari con poche esigenze di potatura e manutenzione. Oppure può essere utili per limitare l’ingresso di animali selvatici o intrusi: in questo caso sceglieremo delle piante con le foglie spinose. Ma può servire anche come frangivento, oppure per limitare gli sguardi curiosi dei vicini. Non dimentichiamo infine il lato estetico: potando geometricamente le siepi conferiremo un aspetto elegante al giardino e possiamo usarle anche per realizzare una bordura con piantine limitate in altezza ma altrettanto curate.

Piante da siepe per delimitare i confini e difenderci dagli intrusi

Una delle prime funzioni di una siepe è quella di erigere una “barriera verde” per delimitare i confini del nostro spazio verde. Oltre che per limitare la proprietà, una “parete verde” può essere utile anche per difenderci dai rumori esterni, così come dall’inquinamento e dagli sguardi indiscreti. Se usiamo piante spinose eviterà l’ingresso di intrusi.

Questo tipo di siepi generalmente viene coltivata in modo naturale, senza quindi grandi interventi di manutenzione e potature. In presenza di ampi giardini o di seconde case, limiteremo così gli interventi di cura. Le siepi “informali” inoltre richiedono un maggiore spazio poiché, lasciate libere di crescere, si sviluppano anche in larghezza.

Per creare una “parete verde” optiamo per piante con una crescita veloce e con foglie molto grandi e una chioma folta. Come per esempio il Ligustro (Ligustrum ovalifolium) con i suoi fiori profumati, il Lauroceraso (Prunus laurocerasus), il Viburnum tinus molto compatto e la Photinia x fraseri con foglie rosse e verdi.

Se preferiamo una pianta con le spine possiamo ricorrere all’Agrifoglio (Ilex aquifolium), alla Piracanta o ai Berberis.

Piante per una siepe geometrica

Se la siepe avrà principalmente una funzione estetica in giardino, dovrà avere un aspetto più formale e geometrico e quindi andrà potata con regolarità. Questo tipo di siepi sono indicate per i piccoli giardini.

In questo caso dovremo scegliere delle piante sempreverdi e che tollerano le frequenti potature. Il Bosso è il principe delle siepi geometriche, ma possiamo usare anche il Ligustro e la Piracanta.

Possiamo optare anche per piante con foglie variegate, come gli Eleagni e gli Evonimi (Euonymus fortunei), che conferiscono un tocco di colore al verde nel corso delle stagioni.

Come dare un tocco di colore alla siepe

Le sempreverdi sono facili da potare e rimangono immutate per tutto l’anno. Se però vogliamo dare un tocco di colore alle nostre siepi possiamo optare per alcuni arbusti da fiore. Se vogliamo esagerare scegliamo piante con le bacche, così avremo una fioritura nei mesi caldi e tante bacche colorate in autunno e in inverno.

Tra le piante da fiore adatte per realizzare una siepe ricordiamo il Biancospino, la Spirea, la Kerria, il Viburno e la Weigela.

Se preferiamo una pianta con le bacche possiamo scegliere tra Pittosforo con bacche nere lucide, Berberis con bacche rosse, Piracanta con bacche rosse, arancioni o gialle, Cotoneaster e Nandina domestica.

Le siepi in ombra

Tutte le piante crescono bene in posizioni esposte al sole, in modo totale o parziale. Al contrario non tutte amano l’ombra totale.

Se abbiamo questo problema meglio puntare sulla Pachysandra (Pachysandra terminalis), Aucuba japonica con foglie screziate di giallo, sul Bosso, la Hosta con le sue grandi foglie oppure la Mahonia aquifolium con fiori gialli e bacche blu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *