Sapevi che i rettili sono sensibili agli odori? Scopri i trucchi per tenerli lontani

La fobia per serpenti e altri rettili è una reazione tipica di molte persone. I rettili che possono essere presenti intorno alla nostra casa sono innocui, ma ci sono sistemi efficaci per tenerli lontano ed evitare così un possibile disagio.

Strana categoria di animali, quella dei rettili: per alcuni fascinosa al punto da allevare in casa animali insoliti come i camaleonti, serpenti e altre specie esotiche che possono essere acquistate e allevate. Pe altri, i rettili sono invece protagonisti di una vera e propria fobia che ha radici ataviche. Si parla di fobia quando la paura scatenata dalla vista o vicinanza di un rettile è eccessiva e irrazionale, anche quando non c’è una reale minaccia per la sicurezza dell’individuo. Più spesso, semplicemente il rettile scatena una reazione di timore e disgusto che crea disagio anche senza essere una vera e propria fobia patologica, che si manifesta anche in attacchi di panico.

Intorno a casa, sono numerosi i rettili che condividono con noi giardini o terrazzi: i più comuni sono le lucertole, che tutti conosciamo, e i gechi, che preferiscono i climi miti e hanno abitudini prevalentemente notturne. Sono animali sorprendenti, in grado di muoversi con facilità praticamente su qualsiasi superficie, anche lisce, verticali e perfino sotto i soffitti. Nei giardini, e a volte anche nei grandi terrazzi, possono trovare rifugio innocui serpenti di varie specie, come la natrice (biscia d’acqua), il biacco, il cervone e altri. Le vipere sono molto meno aggressive e pericolose di quanto raccontano le storie, non cadono dagli alberi e, anzi, sono rarissime nei giardini sia per le loro preferenze di habitat, sia perché molto schive e non amanti delle aree urbanizzate.

Tutti questi rettili sono, in realtà, utilissimi.  Alcuni sono dei veri e propri alleati nella lotta contro gli insetti, di cui sono divoratori, mentre altre specie si nutrono di roditori.   

Purtroppo, a volte non sono ospiti graditi e in tal caso non serve eliminarli e anzi, molte specie sono minacciate e protette dalla legge, quindi chi fa loro del male rischia multe salate. Per evitare la presenza di questi animali intorno a casa è bene ricordare che sono molto sensibili agli odori. Infatti, si possono utilizzare sostanze come canfora, naftalina, cannella e polvere di chiodi di garofano, ma la soluzione migliore e più durevole è fornita dai disabituanti di Adama Casa e Giardino che hanno due valori importanti: l’effetto è prolungato anche in presenza di umidità e le sostanze impiegate sono 100% naturali, idonee anche per ambienti frequentati da bambini e animali domestici e non tossiche né per l’uomo, cani e gatti, ma neppure per i rettili, che si limitano a stare alla larga. Una buona scelta per rispettare la natura, l’ambiente e liberarsi da fobie e timori.